♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

11.12.09

il saluto dei surfisti - shaka brah o hang loose

Il saluto che molte persone ora fanno e conoscono grazie al giocatre del Milan, Ronaldinho ( che sicuramente l’ha imparato nella sua surfistica terra natia brasiliana) si chiama Shaka Brah o Hang Loose. Questo saluto molto in voga tra surfisti, kitesurfisti e windsurfisti, e anche brasiliani in generale, si dice sia nato nelle isole Hawaii. "Hang Loose" o " Shaka Brah", non semplice da tradurre, è usato come espressione non verbale, o saluto. I significati attribuiti sono vari, come ad esempio "Stay Cool" che è un pò come dire "Va tutto bene" ci si riferisce anche anche a cose piacevoli e fighe, traduzione del termine hawaiiano "SHAKA BRAH" saluto con pugno chiuso e pollice e mignolo distesi. Lo Shaka viene utilizzato anche per trasmettere ciò che i locali in Hawaiiani chiamano la "Aloha Spirit", un gesto di amicizia e di comprensione tra le diverse culture etniche. Può anche essere usato come un semplice "ciao", "addio", " alla prossima".

Le sue origini( second una credenza hawaiana) sembra siano da attribuire a tale Hamana Kalili di Laie, che perse le tre dita centrali del mano destra lavorando alla Kahuku Sugar Mill( zuccherificio). Kalili dopo questo grave incidente fu spostato a fare da capotreno al treno che trasportava lo zucchero. Il suo segnale con la mano che indicava il via libera per il treno, essendo fatto con la mano destra(priva di dita), si e’ evoluto negli anni nel cosiddetto “Shaka brah” . Il successo dello Shaka arrivo’ pero’ grazie al venditore di auto usate, Lippy Espinda, che durante sue promozioni sulla tv Hawaiana uso’ tale saluto..erano gli anni ..quindi non pensiate che questo gesto l’abbia inventato Ronaldinho..



El Pola


Reazioni:

3 commenti esagitati e considerazioni varie:

Anonimo ha detto...

A me scoccia profondamente questa moda del cavolo. Sono italiana? Allora saluto con un semplice ciao agitando la mano da destra a sinistra ( con tutte e cinque le dita) o apro e chiudo il pugno. Non esiste che faccio sta minchiata demenziale. Quando andrò alle Hawaii mi adatteró e saluteró come si conviene. Il giocatore di pallone si sa....a parte quei pochi neuroni che usa per far soldi.....ecc ecc :)

Anonimo ha detto...

Ammazza che pesantezza, secondo avresti bisogno di una vacanzetta nelle sopracitate isole

Anonimo ha detto...

.... anche un bottarella aiuterebbe.

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes